Senza categoria

ALLARME ACQUA: L’ORO BLU che manca e con un consumo pro-capite sempre più alto (diretto e indiretto) – SOLUZIONI POSSIBILI ALLE RISORSE IDRICHE LIMITATE e al SUPERAMENTO DI OGNI CONFLITTO IDRICO nella geopolitica mondiale: il ruolo degli SCIENZIATI-MEDIATORI

Geograficamente

UN MONDO A SECCO - SU 7 MILIARDI DI ESSERI UMANI, 768 MILIONI NON HANNO ACCESSO A ACQUA SALUBRE E BEN 2,5 MILIARDI DEVE CONVIVERE CON LA COSTANTE SCARSITÀ DI RISORSE IDRICHE. Per questo secondo Save the Children 1.400 bambini sotto i 5 anni muoiono ogni giorni di diarrea (16% delle cause di morte infantile). In totale per la mancanza d’acqua muoiono 2000 bambini al giorno, 700 mila all’anno. IL 60% DI COLORO CHE NON HA ACCESSO ALL’ACQUA POTABILE È CONCENTRATO IN 10 PAESI: al primo posto la CINA (108 milioni di persone), seguita da INDIA, NIGERIA, ETIOPIA e BANGLADESH. Ma la mancanza d’acqua ha anche conseguenze indirette. Ad esempio NELL’AFRICA SUBSAHARIANA IL COMPITO DI ANDARE A PRENDERE L’ACQUA RICADE SULL’81% DELLE DONNE E DELLE BAMBINE che per questo non riescono ad istruirsi. Secondo le stime dell’Onu ENTRO IL 2035 I CONSUMI SALIRANNO DELL’85% in tutto il mondo e NEL 2050 SARANNO 2 MILIARDI LE PERSONE RIMASTE A SECCO. Senza contare i cambiamenti climatici che portano sempre maggiore siccità. Solo nell’Europa del sud i livelli dei bacini fluviali potrebbero scendere dell’80%. (da www.dirittiglobali.it ) UN MONDO A SECCO – SU 7 MILIARDI DI ESSERI UMANI, 768 MILIONI NON HANNO ACCESSO A ACQUA SALUBRE E BEN 2,5 MILIARDI DEVE CONVIVERE CON LA COSTANTE SCARSITÀ DI RISORSE IDRICHE. Per questo secondo Save the Children 1.400 bambini sotto i 5 anni muoiono ogni giorni di diarrea (16% delle cause di morte infantile). In totale per la mancanza d’acqua muoiono 2000 bambini al giorno, 700 mila all’anno. IL 60% DI COLORO CHE NON HA ACCESSO ALL’ACQUA POTABILE È CONCENTRATO IN 10 PAESI: al primo posto la CINA (108 milioni di persone), seguita da INDIA, NIGERIA, ETIOPIA e BANGLADESH. Ma la mancanza d’acqua ha anche conseguenze indirette. Ad esempio NELL’AFRICA SUBSAHARIANA IL COMPITO DI ANDARE A PRENDERE L’ACQUA RICADE SULL’81% DELLE DONNE E DELLE BAMBINE che per questo non riescono ad istruirsi. Secondo le stime dell’Onu ENTRO IL 2035 I CONSUMI SALIRANNO DELL’85% in tutto il mondo e NEL…

View original post 13.788 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...